Piatti Tipici Delle Marche

Le cozze alla marchigiana sono una specialità tipica marchigiana.\r\n\r\nIngredienti per preparare le cozze alla marchigiana per 4 persone: 1kg di cozze , 4 cucchiai d’olio , 1 pomodoro fresco , 1 ciuffo di prezzemolo , 2 spicchi d’aglio , 1/2 bicchiere di vino bianco secco , 4 fette di pane casereccio , 1 bustina di zafferano , sale.\r\n\r\nCome preparare le cozze alla marchigiana : Pulite con una spazzola le cozze, sciacquatele in acqua corrente più volte poi lasciatele in acqua con due pugni di sale per circa un’ora , infine lavatele ancora un paio di volte . In una padella possibilmente di coccio , mettete l’olio , il prezzemolo e l’aglio tritati .Quando l’olio imbiondisce unite il pomodoro sbucciato e tagliato a pezzi , salate e lasciate insaporire . Aggiungete ora le cozze , irrorate con il vino aggiungete le zafferano e cuocete per ancora dieci minuti.\r\n\r\nCome servire   le cozze alla marchigiana  : Abbrustolite le fette di pane su un piatto da portata e versatevi sopra le cozze poi servite .\r\n\r\nQuale vino abbinare alle cozze alla marchigiana : consigliamo l’abbinamento con un vino bianco giovane e fresco , come il Vino Passerina , vitigno autoctono della zona compresa fra il Sud delle Marche e il Nord dell’Abruzzo. In particolare consigliamo il Passerina IGT Villa Angela – Velenosi.\r\n

Continue reading about Cozze alla marchigiana – Specialità Tipica Marchigiana

  I calcioni marchigiani sono una specialità tipica marchigiana.\r\n\r\nIngredienti per preparare i calcioni marchigiani per 4 persone:   200 g di farina , 125 g di zucchero , 25 g di burro , 5 uova , 250 g di pecorino , 1 limone , olio d’oliva , sale .\r\n\r\nCome preparare i calcioni  marchigiani : Preparate un impasto uniforme , manipolando velocemente la farina con un cucchiaio di burro e uno d’olio , un cucchiaio di zucchero , due uova e due tuorli sbattuti con un pizzico di sale . Fatelo riposare per almeno 20 minuti , poi spianatelo sottilmente e ricavatevi dei dischi di 6-7cm di diametro. Collocate al centro di ciascun disco  un cucchiaio di un miscuglio formato di formaggio gratuggiato , buccia di limone grattugiata , un uovo e due albumi sbattuti con il resto dello zucchero . Richiudete i dischi a mezzaluna e sistemateli sulla piastra del forno , imburrata , e cuoceteli in forno preriscaldato a 180° percirca 20 minuti .\r\n\r\nCome servire  i calcioni marchigiani : Una volta passati 20 minuti servite i calcioni .\r\n\r\nQuale vino abbinare ai calcioni marchigiani :

Continue reading about Calcioni marchigiani – Specialità Tipica Marchigiana

  Il brodetto all’anconetana è  una specialità tipica marchigiana.\r\n\r\nIngredienti per preparare il brodetto all’anconetana per 4-6 persone:  500g di palombo , 500g di scorfano , 500g di rombo , 500g di scampi , 500g di seppie , 500g di calamari , 1 spicchio d’aglio , 1 bicchiere di aceto di vino bianco , 200g di pomodori maturi , 1/2 bicchiere d’olio d’oliva , un ciuffo di prezzemolo ,1 cipolla , 8 fette di pane casereccio , sale e pepe nero.\r\n\r\nCome preparare il brodetto all’anconetana : Lavate e pulite con cura il pesce . In una padella capiente fate bollire la cipolla tritata , aggiungetevi l’aglio battuto , il prezzemolo , lo scorfano e i pomodori tagliati a fette . Salate e pepate . Quando lo scorfano sarà cotto pulitelo , passatelo al setaccio e incorporatelo nuovamente nel sugo . Aggiungete i calamari , le seppie e lasciate cuocere per 15 minuti . Poi mettete gli scampi e , dopo 10 minuti , tutto il pesce rimanente . Quando la zuppa bollirà , unite l’aceto e fate cuocere a pentola scoperta per ancora 15 minuti . \r\n\r\nCome servire il brodetto all’anconetana : Una volta il brodo di cottura diventerà più denso e corposo , versate la zuppa sulle fette di pane  .\r\n\r\nQuale vino abbinare al brodetto all’anconetana :

Continue reading about Brodetto all’anconetana – Specialità Tipica Marchigiana

  Le crespelle anconetane sono una specialità tipica marchigiana.\r\n\r\nIngredienti per preparare le crespelle anconetane per 6-8  persone: 100g di farina , 1 uovo , 1 bicchiere di latte , 1 cucchiaio di strutto , 200g di pecorino fresco , 120g di prosciutto crudo , sale e pepe .\r\n\r\nCome preparare le crespelle anconetane : In una ciotola lavorate a crema il tuorlo con farina e qualche cucchiaiata di latte . Ottenuta una pastella omogenea , diluitela col resto del latte ; salatela e mettetela da parte a riposare per un paio d’ore . Trascorso questo tempo unite al preparato anche l’albume sbattuto a neve e rimescolatelo con cura . Ungete una padella di strutto , scaldatela su fiamma e friggetevi la pastella fluida , due cucchiaiate per volta , allargandola per bene , in modo da ottenere delle frittatine sottili che dovrete far dorare velocemente dall’una e dall’altra parte .\r\n\r\nCome servire le crespelle anconetane : Una volta pronte le crespelle farcitele con un triangolo di formaggio e una fettina di prosciutto , ripiegatele due volte e fermatele con uno stecchino .Così preparate sistematele a scaletta sul fondo di un piatto da forno , spolverate moderatamente di pepe e passatele per qualche istante in forno caldo . Scaldate  e servite. .\r\n\r\nQuale vino abbinare alle crespelle anconetane :

Continue reading about Crespelle anconetane – Specialità Tipica Marchigiana

 Il coniglio alla marchigiana è una specialità tipica marchigiana.\r\n\r\nIngredienti per preparare il coniglio alla marchigiana per 4  persone: 1 coniglio , 2 spicchi d’aglio , un rametto di rosmarino , 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva , 5-6 pomodori pelati , 2 cucchiai di conserva di pomodoro , 1 bicchiere di vino bianco secco , sale e pepe .\r\n\r\nCome preparare il coniglio alla marchigiana: Fate un trito d’aglio e rosmarino e fatelo soffriggere con olio abbondante , quando avrà preso una colorazione biondo – scura , mettete il coniglio a pezzi e fatelo rosolare , aggiungendo sale , pepe e un bicchiere di vino bianco secco . Quando questo sarà evaporato , aggiungete i pomodori pelati e la conserva diluita , portando pian piano a cottura con fuoco moderato . \r\n\r\nCome servire il coniglio alla marchigiana: Una volta cotto il coniglio servitelo .\r\n\r\nQuale vino abbinare al coniglio alla marchigiana:

Continue reading about Coniglio alla marchigiana – Specialità Tipica Marchigiana

admin on aprile 13th, 2011
\r\n\r\nIl Torrone di fico , così come la Lonza di Fico ( detto anche lonzino di Fichi o salame di Fichi ) è un dolce tipico delle Marche.\r\n\r\nIngredienti per preparare il Torrone di Fichi per 4 persone : 1,5 chilogrammi di Miele , 0,75 chilogrammi di Gherigli Di Noci , 0,75 chilogrammi di Fichi Secchi , 0,45 chilogrammi di zucchero , della Cannella , un Limone , quattro Albumi D’uovo , dell’Olio Di Mandorle\r\n\r\nCome preparere il Torrone di Fichi : Far bollire il miele a fuoco basso e continuare a farlo bollire a bagnomaria. Montare gli albumi montati a neve , versarli nel miele e cuocere mescolando i due preparati. Quando una goccia del preparato , buttata in acqua fredda , si cristallizza , significa che lo stesso è pronto , quindi si possono versare i gherigli di noce precedentemente scottati, pelati e triturati insieme ai fichi secchi a pezzettini. Aggiungere cannella , zucchero e scorza di limone grattugiata , mescolare l’impasto e versarlo su un piano unto d’olio di mandorle. Dargli una forma rettangolare di uno-due centrimetri di spessore. Una volta freddato e solidificato , si può procedere a tagliarlo.\r\n\r\nAlcuni dolci tipici simili al Torrone di Fichi : come già detto , i preparati a base di fichi erano fra i dolci tipici più frequenti nelle regioni a tradizione contadina come le Marche , perché i fichi erano presenti in grande quantità e , oltre all’essiccazione , furono trovate le più svariate forme di conservazione e utilizzo in dolci e preparati vari. Oggi questi dolci sono stati riscoperti e rivisitati : ad esempio la Lonza di Fichi tradizionale è stata fantasiosamente variata con l’aggiunta di gocce di cioccolato , copertura di cioccolato e addirittura scaglie di tartufo.\r\n\r\nQuale vino abbinare al Torrone di Fichi e alla Lonza di Fichi : un vino dolce che tradizionalmente si abbina bene ai fichi secchi e ai preparati a base di Fichi secchi , molto diffusi anche in Sicilia , è lo Zibibbo o Moscato di Pantelleria sia nella versione tradizionale che passita , detto Passito di Pantelleria.\r\n\r\n\r\n

Continue reading about Torrone di Fico – Dolce tipico delle Marche

admin on febbraio 3rd, 2011
\r\n\r\n  La crescia marchigiana è una specialità tipica marchigiana. \r\n\r\nIngredienti per preparare la crescia marchigiana per 8  persone: 500g di pasta di pane , 3 cucchiai d’olio , 2 cipolle , 1 cucchiaio di aghi di rosmarino , latte q, b., un mazzetto di finocchio selvatico , olio d’oliva , sale e pepe.\r\n\r\nCome preparare la crescia marchigiana: Manipolate la pasta  incorporandoci 2 cucchiai di olio e due di latte. Spianatela ad uno spessore di poco meno di un centimetro, mettetela sulla piastra coperta di carta inaderente e lasciatela lievitare.Dopo circa un’ora,spenellate la pasta d’olio e ricopritela con un trito di cipolla e dil rosmarino.Cuocete la crescia nel fornocaldo fin quando non sarà dorata.\r\n\r\nCome servire la crescia marchigiana: Una volta cotta la crescia servitela immediatamente  accompagnata da salumi.\r\n\r\nQuale vino abbinare alle crescia marchigiana:\r\n\r\n

Continue reading about Crescia marchigiana – Specialità Tipica Marchigiana

\r\n\r\n I tortelli alla caciotta del Montefeltro sono una specialità tipica marchigiana. \r\n\r\nIngredienti per preparare i tortelli alla caciotta del Montefeltro per 6 persone:5oog di farina ,5 uova per il ripieno,280g di caciotta di Montefeltro,200g di ricotta di vacca,1 uovo,50g di pinoli,30g di miele,1 limone non trattato,noce moscata,sale e pepe,100g di burro,4 foglie di salvia fresca,1 mazzetto di mentuccia,sale e pepe.\r\n\r\nCome preparare i tortelli alla caciotta del Montefeltro:Mettete in una ciotola 200g di caciotta gratuggiata,l’uovo,i pinoli tritati,la ricotta,il miele e la ricotta.Unite anche pepe ,sale e un pizzico di noce moscatae mescolate il tutto.Settacciate la farina sulla piana unite le uova e lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo,ora fatelo riposare per 30 minuti in una pellicola.Fate una sfoglia sottile e tagliate con l’apposito stampino dei dischetti del diametro di circa 7 centimetri.Disponete al centro una porzione di ripieno e sovrapponetevi un altro dischetto e sigillateli nel bordo.Cuocete i ravioli in acqua salata ,intanto fondete il burroe metteteci la salvia e la mentuccia.\r\n\r\nCome servire i tortelli alla caciotta del Montefeltro:Scolate i ravioli e aggiungetevi il condimento.Spolverateli con la caciotta gratuggiata e con una manciata di pepe e servite. \r\n\r\nQuale vino abbinare ai tortelli alla caciotta del Montefeltro:\r\n\r\n

Continue reading about Tortelli alla caciotta del Montefeltro – Specialità Tipica Marchigiana

\r\n\r\n Le maniche con pecorino marchigiano , aglio e pepe sono una specialità tipica marchigiana. \r\n\r\nIngredienti per preparare le maniche con pecorino marchigiano , aglio e pepe per 6 persone: 450g di maniche,120g di pecorino , 3 spicchi di aglio, 6 cucchiai di olio extravergine di oliva , noce moscata , sale e pepe.\r\n\r\nCome preparare le maniche con pecorino , aglio e pepe :Lessate le maniche in acqua salata ,intanto in una padella scaldate l’oglio con l’aglio tritato e appena comincia ad imbiondire versatelo sulla pasta . Aggiungete il pecorino gratuggiato , il pepe e una puntina di noce moscata.\r\n\r\nCome servire le maniche con pecorino , aglio e pepe:Amalgamate il tutto e servite subito.\r\n\r\nQuale vino abbinare alle maniche con pecorino,aglio e pepe:\r\n\r\n

Continue reading about Maniche con pecorino marchigiano, aglio e pepe- Specialità Tipica Marchigiana

admin on novembre 15th, 2010

 I tagliolini al tartufo  sono una specialità tipica marchigiana. \r\n\r\nIngredienti per preparare i tagliolini al tartufo per 6 persone:450g di tagliolini,100g di tartufo ,3 filetti di acciuga salati,una manciata di prezzemolo,olio extravergine di oliva,sale.\r\n\r\nCome preparare i tagliolini al tartufo :Con un penellino pulite bene il tartufo  e tritatelo.Lavate i tre filetti di acciuga per togliergli il sale e tritateli. Pestate il tartufo e i filetti di acciuga aggiugendo un pò di olio extravergine di oliva alla volta,finchè non avrete ottenuto un composto morbido,ora salate.Cuocete i tagliolini in acqua salata e conditeli con la salsa.\r\n\r\nCome servire i tagliolini al tartufo :Aggiungete una manciata di prezzemolo, mescolate e servite.\r\n\r\nQuale vino abbinare ai tagliolini al tartufo :

Continue reading about Tagliolini al tartufo – specialità tipica marchigiana

Gli spaghetti con ciauscolo e mazzancolle sono una specialità tipica marchigiana.\r\n\r\nIngredienti per preparare gli spaghetti con ciauscolo e mazzancolle per 4 persone: 320g di spaghetti , 120g di ciauscolo , 12 mazzancolle , 150g di pomodorini freschi ,1 scalogno , 2 spicchi di aglio , 1,5 dl di vino bianco secco , olio extravergine di oliva , sale e pepe.\r\n\r\nCome preparare gli spaghetti con ciauscolo e mazzancolle: Prendete 8 mazzancolle staccate le teste , sgusciatele ed eliminate il filetto nero intestinale . Scaldate in una padella gli spicchi d’aglio con due cucchiai d’olio,unite teste e gusci delle mazzancolle e fateli rosolare . Versate 1 dl di vino e lasciatelo evaporare a fuoco lento,unite 3 bicchieri di acqua ,salate, pepate,portate ad ebollizione e cuocete per altri 10 minuti,quindi versate il tutto in un setaccio e raccogliete il fumetto in una ciotola . Lavate e tagliate i pomodorini e lo scalogno e fate soffriggere in una padella con due cucchiai d’olio , aggiungete il ciauscolo sbriciolato , fatelo rosolare e bagnatelo con il vino rimanente.Quando il vino sarà evaporato mattetete i pomodorini e continuate la cottura per altri 8 minuti , versando man mano che si restringe il fumetto di gamberi . Ora aggiungete le 4 mazzancolle intere . Intanto cuocete in acqua salata gli spaghetti . Aggiungete nella padella con il sugo le mazzancolle sgusciate e gli spaghetti e mescolate il tutto.\r\n\r\nCome serviregli spaghetti con ciauscolo e mazzancolle: Servite nei piatti assicurandovi che ciascuno abbia una mazzancolla intera.\r\n\r\nQuale vino abbinare gli spaghetti con ciuscolo e mazzancolle:

Continue reading about Spaghetti con ciauscolo e mazzancolle – Specialità Tipica Marchigiana

Le bruschette ai peperoni e lardo sono una specialità tipica marchigiana, \r\n\r\nIngredienti per preparare le bruschette ai peperoni e lardo per 4 persone: 150g di lardo del Montefeltro ,1 filoncino di pane casereccio , 350g di peperoni sott’olio, rosmarino , pepe.\r\n\r\nCome preparare le bruschette ai peperoni e lardo: Tagliate il filoncino di pape casereccio e tostate le fette , spalmateci ora il lardo affettato sottile . Dopo aver sgocciolato i peperoni , con un paio di forbici  ricavatene dei pezzi di forme irregolari.\r\n\r\nCome servire le bruschette ai peperoni e lardo: Sovrapponete al lardo i pezzi di peperone , aggiungete infine foglie di rosmarino tritate e pepe. Quindi servite.\r\n\r\nQuale vino abbinare alle bruschette al lardo : il lardo , come molti dei cibi grassi , necessita dell’abbinamento con vini acidi ed effervescenti. Vini che si abbinano con il lardo sono quindi Spumanti e Champagne , come ad esempio lo Spumante Medoto Classico Trento DOC. Fra gli spumanti Trento DOC i più conosciuti sono certamente quelli delle Cantine Ferrari , come il Maximum , il Perlé e il monumentale Trento DOC Riserva del Fondatore Giulio Ferrari. \r\n

Continue reading about Bruschette ai peperoni e lardo – Specialità Tipica Marchigiana

admin on ottobre 25th, 2010

La frittata al ciauscolo é una specialità tipica marchigiana, \r\n\r\nIngredienti per preparare la frittata al ciauscolo per 4 persone:200g di ciauscolo,6 uova, 1 cipolla,maggiorana ,aglio,vino bianco,olio extra vergine di oliva,sale e pepe.\r\n\r\nCome preparare la frittata al ciauscolo: tagliate la cipolla e fatela soffriggere in una padella con 3 cucchiai di olio.Private il ciauscolo dalla pelle e rosolatelo nel soffritto fino a sbriciolarlo.Ora aggiungetevi un goccio di vino, fate sfumare il tutto e lasciatelo  intiepidire.Sbattete le uova in un recipiente con sale,pepe, foglioline di maggiorana e aglio tritato.Aggiungete il soffritto di ciauscolo e mescolate affinchè il tutto risulti amalgamato bene.Infine trasferite il composto in una padella antiaderente di circa 18-20 cm di diametro leggermente unta di olio e cuocete la frittata per 4-5 minuti da un lato, per poi girarla e completare la cottura dall’altro lato.\r\n\r\nCome servire la frittata al ciauscolo: Servite la frittata tagliata a quadrotti.\r\n\r\nQuale vino abbinare alla frittata al ciauscolo:

Continue reading about Frittata al ciuscolo- specialità tipica marchigiana

La crostata al farro con confettura di visciole é una specialità tipica marchigiana. Le Visciole sono una varietà di ciliegie selvatiche tipica delle Marche , molto nota anche per essere utilizzate nella produzione di un vino aromatizzato delle Marche noto appunto come Vino Visciolato. \r\n\r\nIngredienti per preparare la crostata al farro con confettura di ciliegie selvatiche : 125 grammi di farina di farro , 100 grammi di farina 00 , 125 grammi di burro freddo , 90 grammi di zucchero , 1 uovo grande , 1 cucchiaio raso di lievito per dolci , la scorza gratuggiata di 1 limone , 1 pizzico di sale , un vasetto di confettura di visciole. In alternativa alla confettura di visciole , si possono utilizzare anche ciliegie sciroppate.\r\n\r\nCome preparare la crostata al farro con confettura di visciole : Prendiamo un mixer da cucina e versiamoci la farina di farro, la farina doppio zero e il burro tagliato a pezzi. Usatelo alla massima velocità fino ad ottenere delle briciole. Unite ora lo zucchero, la scorza di limone e l’uovo. Lavorate di nuovo al mixer fino a che gli ingredienti non saranno amalgamati. Formate una palla , avvolgetela in una pellicola e lasciatela riposare al fresco. Prendete una tortiera di 24cm di diametro,stendete 3/4 del coposto su un foglio di carta da forno e rivestite la tortiera rialzando leggermente i bordi. Spalmatevi ora la confettura di visciole. Stendete il resto della pasta , su di un foglio di carta da forno infarinato e ritagliatene delle striscie qunindi sistematele sulla crostata formando una sorta di rete. Cuocete in forno per 30-40 minuti a 170°.\r\n\r\nCome servire la crostata al farro con confettura di visciole : Servite la torta fredda , meglio addirittura il giorno dopo.\r\n\r\nQuale vino servire con la crostata di ciliegie selvatiche : mai abbinamento fu più semplice. La crostata di visciole si abbina alla perfezione con il vino di visciole.\r\n

Continue reading about Crostata al Farro con Confettura di Visciole – Specialità Marchigiana

Il coniglio in potacchio ( detto anche coniglio in putacchio ) è una specialità tipica marchigiana\r\n\r\nIngredienti per preparare il coniglio in potacchio per 6  persone : un coniglio tagliato a pezzi , 1 dl di olio di oliva , 8o grammi di pancetta tritata  , 2 rametti di rosmarino , 2 spicchi di aglio tritati , 5 spicchi di aglio schiacciati , 1dl di vino bianco , sale e pepe\r\n\r\nCome preparare il coniglio in potacchio : Dopo aver lasciato i pezzi di coniglio a bagno in acqua fredda , lavateli con un poco di aceto e passateli nella padella per asciugarli. In una pentola mettete il vino insieme al pesto di pancetta ed aglio , ponetevi ora i pezzi di coniglio per insaporirli , rosolandoli con cura. Profumateli con rosmarino e gli spicchi d’aglio , aggiungete sale e pepe , versate il vino bianco. Chiudete la pentola con un coperchio e lasciate cuocere lentamente.\r\n\r\nCome servire il coniglio in potacchio :  servite il coniglio in potacchio caldo e dorato\r\n\r\nChe vino abbinare al coniglio in potacchio : Verdicchio dei Castelli di Jesi

Continue reading about Coniglio in Potacchio ( o Putacchio ) – Specialità Tipica Marchigiana

Il brodetto di anguille è una specialità tipica marchigiana,  adatta particolarmente ai giorni di vigilia e al cenone di Natale. \r\n\r\nIngredienti per preparare il brodetto di anguille , per circa sei persone : 1,5 kg di anguilla , pelata e tagliata a tocchi, 1 cipolla affettata , 1 dl di olio extra vergine di oliva , 2 pomodori pelati , 1 bicchiere di vino bianco secco , 1 cucchiaino di prezzemolo.\r\n\r\nCome si prepare il brodetto di anguille: Possibilmente usare un tegame di terracotta dove far soffriggere nell’olio la cipolla tagliata. Aggiungere  anche la polpa di pomodori ed il prezzemolo , poi versare il vino bianco secco e far sfumare . Unire i pezzi di anguilla, versare circa un litro e mezzo di acqua , coprire con un coperchio e lasciar sobbollire più di un ora.\r\n\r\nCome servire il brodetto di anguille : Il brodetto va servito caldissimo.\r\n\r\nCosa bere con il brodetto di anguille : la tradizione che i vini da abbinare al pesce siano necessariamente vini bianchi o rosati è vera il più delle volte ma con le dovute eccezioni. Questo piatto raccoglie due casi di piatti a base di pesce che si abbinano con vini rossi : il Brodetto e l’Anguilla. Non è raro infatti trovare abbinati a piatti come Zuppe di Pesce , Brodetti di Pesce e Caciucco dei vini rossi giovani non tannici : un esempio è il Vino Rosso Conero ( Giovane non nella versione Riserva ) come il Rosso Conero Silve del Parco.\r\n\r\nAltra eccezione è costituita dall’Anguilla : trattandosi infatti di un pesce dalla carne abbastanza grassa e succulenta , rischierebbe di coprire la degustazione del vino.

Continue reading about Brodetto di Anguille – Specialità Tipica Marchigiana

Persone\r\n4\r\n\r\nNote\r\n-\r\n\r\nIngredienti\r\n300 G Stoccafisso\r\nAglio\r\nPrezzemolo\r\n1 Cucchiaio Pinoli\r\n50 G Olive Nere\r\n1 Bicchiere Vino Bianco\r\n4 Fette Pancarré\r\n100 G Ciauscolo\r\n1 Cespo Insalata Belga (indivia)\r\nPoco Olio D’oliva\r\n\r\nPreparazione\r\nIl ciauscolo è un insaccato tipico delle Marche. Rosolare l’aglio e il prezzemolo, aggiungere lo stoccafisso a pezzetti, bagnare con del vino bianco e terminare la cottura con olive e pinoli tostati. Disporre in una coppa pasta alternando con delle fettine di pancarré tostato e spalmato con il ciauscolo. Accompagnare con il cespo di indivia rosolato in padella velocemente con poco olio. Terminare la cottura con un coperchio.

Continue reading about Stoccafisso Accomodato Con Crostino Di Ciauscolo E Indivia Brasata