admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: India.

Ingredienti
400 G Riso
Vino Bianco
Brodo
1 Cucchiaino Curry
Cipolla
1 Banana
Burro
Olio D’oliva
Sale

Preparazione
Appassire la cipolla tritata in burro e olio, farvi tostare il riso, spruzzarlo di vino bianco e portarlo a cottura bagnandolo ogni tanto con brodo caldo. Qualche minuto prima del termine unire il curry, una banana tritata e salare.

Continue reading about Risotto Indiano

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: India.

Ingredienti
50 Cl Maionese
1 Cucchiaino Curry In Polvere
1 Cipollina Fresca Tritata
2 Cucchiai Panna

Preparazione
Mescolate la maionese con il curry e la cipollina tritata. Se fosse troppo densa unite la panna. Ideale per gamberetti, pollo lesso, insalate di pollo e uova fredde.

Continue reading about Salsa Indiana

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: India. Preparazione: 10 minuti. Cottura: 45 minuti. Calorie: 425.

Ingredienti
250 G Riso Basmati
400 G Petto Di Pollo
1 Cipolla
1 Pezzetto Cannella
1 Cucchiaio Pistacchi E Mandorle Pelati
2 Pizzichi Zafferano
6 Grani Cardamomo
2 Chiodi Di Garofano
2 Pizzichi Zenzero Grattugiato
1 Pizzico Curcuma E Cumino In Polvere
2 Rametti Coriandolo Fresco
4 Cucchiai Olio D’oliva
Prezzemolo Tritato
Sale

Preparazione
Riducete a dadini il pollo e tritate la cipolla. Versate lo zafferano in una ciotolina e coprite con 20 cl d’acqua calda. Sbollentate i pistacchi e tostate le mandorle. Preparate in una padella due cucchiai di olio, la cipolla, lo zenzero, la curcuma e il cumino. Cuocete per un paio di minuti. Unite la carne, salate e tenete sul fuoco per 10 minuti. Sciacquate il riso e scolatelo. Scaldate due cucchiai d’olio in una casseruola, unite la cannella, i chiodi di garofano e il riso. Fate tostare per 3 minuti poi aggiungete un bicchiere scarso di acqua salata. Disponete in una teglia da forno la metà del riso e bagnatela con metà dell’acqua allo zafferano. Poi mettete i dadini di pollo, qualche fogliolina di coriandolo e il prezzemolo tritato finemente. Completate con il riso, bagnatelo con l’acqua allo zafferano rimasta e versate lungo il bordo della casseruola 20 cl circa di acqua. Coprite e cuocete in forno già caldo a 180 gradi per 30 minuti, finché il riso è tenero e ha assorbito tutta l’acqua. Distribuite il riso sui piatti prelevandolo con un grosso cucchiaio da risotto. Aggiungete le mandorle tostate e i pistacchi e spolverizzate con il prezzemolo tritato.

Continue reading about Riso E Pollo All’indiana

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: India.

Ingredienti
1 Pollo Da 1500 G Tagliato A Pezzi
5 Cucchiai Farina Bianca
3 Cucchiai Olio Di Semi
2 Spicchi Aglio Sbucciato
2 Cipolle Sbucciate Affettate Finemente
1 Peperone Verde Senza Semi Tritato
50 G Sedano Lavato E Tritato
1 Cucchiaino Curry In Polvere
2 Cucchiai Sale
800 G Pomodori Pelati
Per Servire:
1 Noce Burro
50 G Mandorle Sbianchite
225 G Riso A Grani Lunghi Bollito
75 G Uvetta Sultanina Senza Semi
Prezzemolo Tritato

Preparazione
Passate il pollo nella farina. Scaldate l’olio in un largo tegame e indorate i pezzi di pollo da ogni lato, pochi per volta. Toglieteli dalla padella e metteteli da parte. Mettete in tegame aglio, cipolla, peperone, sedano, curry e sale; cuocete per 5 minuti mescolando. Unite quindi i pomodori col loro sugo. Aggiungete i pezzi di pollo e portare a bollore. Abbassate la fiamma, coprite e sobbollite per 30 minuti finché la carne sia tenera. Intanto sciogliete il burro in una padella e saltate le mandorle dorandole appena. Mescolatevi insieme riso ed uvetta. Sistemare la mistura di riso ed i pezzi di pollo su un piatto da portata largo, riscaldato. Eliminate gli spicchi d’aglio e versate la salsa sopra il pollo. Spargete uniformemente su pollo e riso le mandorle saltate e il prezzemolo tritato.

Continue reading about Pollo All’indiana

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
1

Note
Luogo: India. Preparazione: da 3 a 5 minuti.

Ingredienti
1 Cucchiaino Semi Di Cardamomo
1/2 Cucchiaino Semi Di Cumino
1/4 Cucchiaino Chiodi Di Garofano
2 Cucchiaini Semi Di Coriandolo

Preparazione
Mettete le spezie nel macinino per le spezie o in un mortaio e riducete in polvere fine. Se non utilizzate tutta la miscela di spezie, conservate la parte rimanente in un barattolo ermetico, in un posto fresco e buio.

Continue reading about Miscela Di Spezie All’indiana

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
6

Note
Luogo: India. Preparazione: 15 minuti.

Ingredienti
1 Ananas Medio
500 G Fragole
100 G Zucchero
2 Cucchiai Kirsch

Preparazione
Tagliare la parte superiore dell’ananas, togliere la polpa scavando con un cucchiaio. Eliminare le parti più dure. Mescolare i pezzetti d’ananas con le fragole lavate e sgocciolate. Cospargere di zucchero e bagnare col kirsch. Fare macerare al fresco per due o tre ore. Un’ora prima di mettere in tavola riempire l’ananas con la composta. Rimettere il coperchio dell’ananas, posare il frutto dritto sul piatto e circondarlo di cubetti di ghiaccio.

Continue reading about Fragole All’indiana

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: India.

Ingredienti
100 G Polpa Di Semi Di Melagrana
300 G Alcool A 60 Gradi
500 G Sciroppo Semplice Di Zucchero

Preparazione
Mettere a macerare 100 g di polpa di semi in 300 g di alcool a 60′ e aggiungere alla fine di 500 g di sciroppo semplice di zucchero preparato a parte. Deve essere bevuto sciolto nell’acqua. — Come il cedro, l’arancia e la zucca, anche la melagrana, frutto con tanti semi, è simbolo di fecondità e discendenza numerosa, di conseguenza anche dell’amore. Era sacra a Giunone (moglie di Giove) e a Venere (dea dell’amore), nell’antica Grecia. Mentre le spose romane usavano intrecciare tra i capelli rami di melograno. Conferma questa simbologia anche la tradizione asiatica, dove la melagrana aperta rappresenta abbondanza e buon augurio. Tant’è che una leggenda popolare vietnamita racconta che ‘la melagrana si apre in due e lascia venire cento bambini’. Di origine indiana è la credenza che il succo di questo frutto combatta la sterilità. Nella mistica cristiana questo simbolismo si arricchisce di significato spirituale, fino a considerare il frutto, e i suoi semi, espressione della perfezione divina e raffigurazione della Chiesa stessa. Oggi il melograno non è più diffuso come un tempo, quando i suoi frutti e fiori venivano usati anche a scopo ornamentale, per decorare le tavole e le pietanze, perfino i piatti di carne. I bambini però ancora fanno festa ai suoi frutti, che si presentano divertenti e festosi, con quei chicchi rossi da sgranare. Eppure il melograno avrebbe tutti i motivi per meritarsi maggiore considerazione: dà frutti ricchi e benefici, contenenti vitamina A e vitamine B. Indicata come insolito dessert e per la preparazione di golose gelatine e bevande fermentate, la melagrana è anche gustosa come bevanda dissetante: la granitina, uno sciroppo che si ottiene spremendo gli acini. ‘Punica Granatum’ è il nome scientifico del melograno. Descritto dallo scrittore latino Plinio, dà frutti tra i più apprezzati dai Romani, che lo avevano importato dall’Africa. Originario della Persia, poi si è diffuso sia nel bacino del Mediterraneo, sia in Estremo Oriente. Cresce anche allo stato selvatico. Data la grazia dell’alberello e la bellezza dei suoi ‘vermigli fior’ —come scriveva il poeta Carducci— è spesso coltivato a scopo ornamentale nei giardini e sui terrazzi nelle regioni più calde. Il suo fusto è molto ramoso, con spine e foglie affusolate. I frutti, che maturano a settembre, sono grandi, rivestiti di una scorza coriacea, e contengono numerosi chicchi rossi e polposi, separati da una membrana amara. Sono disponibili anche varietà nane da coltivare in vaso: i loro frutti rimangono piccoli e non raggiungono la maturazione ma sono molto decorativi. Nell’antichità, era tenuto in grande considerazione per le sue proprietà terapeutiche. Lo prescriveva contro il verme solitario il grande medico greco Dioscoride: le radici, ma anche i fiori, la corteccia dei frutti e quella dei ramoscelli giovani, contengono ‘pellieterina e isopellieterina’, particolarmente attive contro la tenia. Inoltre il frutto contiene in abbondanza tannino, che ha proprietà astringenti. Oltre che vermifugo, il melograno è rinfrescante, diuretico e tonico.

Continue reading about Sciroppo Di Melagrana

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: India.

Ingredienti
2 Cucchiaini Polvere Di Curry
1 Cucchiaino Cipolline Novelle Tritate Finemente
30 G Burro
1 Spicchio Aglio Tritato Finemente
1/4 Cucchiaino Cannella
1 Pizzico Zenzero
Alcuni Semi Cardamomo (facoltativo)
1/4 Cucchiaino Zucchero
1 Tazza Acqua Bollente
Sale

Preparazione
Mettete in una casseruola il burro, fatelo sciogliere, unite quindi la polvere di curry e fatela amalgamare bene prima di unire tutti gli altri ingredienti, tranne l’acqua, il sale e lo zucchero. Mescolate continuamente sino a quando le cipolle appariranno dorate. Bagnate il composto con una tazza d’acqua bollente, rimescolate ancora, aumentate un poco la fiamma e lasciate cuocere per circa 40 minuti. Aggiungete il sale e lo zucchero, rigirate accuratamente e passate la salsa attraverso un passino fine. Va servita calda in una salsiera opportunamente riscaldata. Gli europei chiamano ‘curry’ le molte miscele di spezie assortite tipiche della gastronomia indiana. Di massima la polvere di curry riunisce, pestati nel mortaio e miscelati con cura, chiodi di garofano, noce moscata, mais, semi di cumino, pepe, cardamomo, cinnamomo e, colorante in grado di emergere su tutto, lo zafferano, che dà alla polvere un prevalente colore giallo. In commercio si trova soprattutto il curry di Madras, la cui miscela è più dolce, con inclusione di coriandolo e semi di papavero, e dosi ridotte di pepe e spezie ‘forti’.

Continue reading about Salsa Al Curry (2)

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: India.

Ingredienti
50 G Burro
2 Cipolle Piccole Tritate Finemente
1 Spicchio Aglio Tritato
1/4 Cucchiaino Peperencino Rosso In Polvere
1/2 Cucchiaino Zenzero In Polvere
1/2 Cucchiaino Curcuma In Polvere
1/4 Cucchiaino Semi Di Cumino In Polvere
2 Cetrioli Affettati Sottilmente
2 Pomodori Affettati Sottilmente

Preparazione
Le dosi sono per 25 cl di salsa. Fate sciogliere il burro in un tegame, aggiungete le cipolle, l’aglio, la polvere di peperoncino, la curcuma, Io zenzero e il cumino. Lasciate cuocere per circa 10 minuti a fuoco moderato mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno. Distribuite il composto in 2 ciotole, aggiungendo in una i cetrioli e nell’altra i pomodori. Mescolate e lasciate riposare per un’ora prima di servire. I quantitativi di spezie possono essere ridotti, ma ricordando che questa salsa indiana deve essere molto piccante.

Continue reading about Salsa Sambal

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
6

Note
Luogo: India.

Ingredienti
1500 G Pollo
100 G Burro
500 G Riso
1 Cipolla
1 Manciata Mandorle Sbucciate
1 Cucchiaino Cumino
3 Chiodi Di Garofano
Cannella
Zenzero
Zafferano
Noce Moscata
Pepe Nero
Yogurth Magro Naturale

Preparazione
Fate bollire il riso e scolatelo. Pulite il pollo e tagliatelo in almeno 10 pezzi. Spezzettate le mandorle nel mixer con un cucchiaino d’acqua. Passate al mixer anche zenzero, cipolla e sale, ottenendo una pasta dove passare il pollo. Cuocete il pollo in una casseruola, bagnandolo con un bicchiere d’acqua, per 10 minuti. Toglietelo, tenendolo in caldo e aggiungendo al fondo di cottura lo yogurth e la pasta di mandorle. In un’altra casseruola fate sciogliere il burro e aggiungete i pezzi di pollo aromatizzati nella pasta insieme a chiodi di garofano, grani di pepe nero e cannella tritati fini. Fate insaporire mescolando per dieci minuti. Unite riso, salsa di yogurth e zafferano, cuocete piano coperto per 5 minuti. Mettete in forno a 200 gradi per circa 30 minuti.

Continue reading about Pollo Alle Spezie

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
6

Note
Luogo: India.

Ingredienti
2 Bicchieri Riso Indiano
150 G Piselli
1 Cucchiaio Uvetta Sultanina
1 Cucchiaio Anacardi
1/2 Stecca Cannella
2 Grani Cardamomo
2 Chiodi Di Garofano
15 G Burro
100 G Olio D’oliva
Sale
Pepe

Preparazione
Tagliate gli anacardi a lamelle, schiacciate il cardamomo e i chiodi di garofano, lavate il riso in abbondante acqua fredda, fatelo sgocciolare bene e asciugatelo. Fate scaldare in una casseruola il burro e l’olio d’oliva e rosolatevi il riso con il cardamomo e i chiodi di garofano, a calore moderato per 3-4 minuti, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Aggiungete gli anacardi, la cannella e i piselli e fate insaporire tutt’assieme per alcuni minuti, dopodichè unite l’uvetta, il sale necessario e una macinata di pepe, e versate nel recipiente quattro bicchieri d’acqua, continuando sempre a mescolare. Lasciate cuocere il riso a calore moderato e a casseruola semiaperta per circa 20 minuti, mescolando in modo che possa assorbire tutta l’acqua. Al termine spegnete il fuoco, trasferite il riso in un piatto di portata e servitelo ben caldo, accompagnandolo con gamberetti oppure con carne arrostita di pollo o d’agnello.

Continue reading about Riso Alle Spezie Orientali

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: India. Preparazione: 50 minuti.

Ingredienti
1 Pollo
1 Cipolla
1/2 Mela Verde
1 Carota
2 Spicchi Aglio
1 Gambo Sedano
1 Mazzetto Prezzemolo
1 Cucchiaio Curry In Polvere
1/2 Bicchiere Vino Bianco Secco
200 G Pomodori Pelati
100 G Panna
6 Cucchiai Olio D’oliva
Sale
Pepe

Preparazione
In un tegame far rosolare uno spicchio d’aglio leggermente schiacciato con 3 cucchiai di olio, unirvi il pollo diviso in 8 pezzi e farlo rosolare facendolo colorire da ogni parte; bagnare con il vino bianco e farlo evaporare a fuoco vivace. Scolare i pezzi di pollo e tenerli da parte. Nello stesso tegame aggiungere l’olio rimasto, la cipolla sbucciata e affettata finemente, la mela pulita e divisa a cubetti, la carota sbucciata e il sedano lavati e divisi a pezzetti, lo spicchio d’aglio e un po’ di prezzemolo; rosolarli per 7-8 minuti, facendoli appassire. Aggiungere il curry e farlo rosolare mescolando con un cucchiaio di legno, unire i pomodori pelati passati al colino, un mestolino di acqua calda (o brodo) e un pizzico di sale e pepe. Dopo 5 minuti di cottura unire i pezzi di pollo tenuti da parte e farli cuocere a tegame coperto e a fuoco moderato per 20-30 minuti. Scolare il pollo, passare le verdure e il fondo di cottura al passaverdura, aggiungere la panna e far ridurre di circa un terzo, aggiustando di sale e pepe; unirvi di nuovo il pollo, farlo scaldare e servirlo caldo cospargendolo con un poco di prezzemolo tritato. Accompagnarlo a piacere con un riso pilaf.

Continue reading about Pollo Al Curry (4)

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: India.

Ingredienti
450 G Polpa Di Mango Maturo
57 Cl Latte
4 Cucchiai Zucchero
1 Cucchiaino Cardamomo In Polvere
1 Cucchiaio Acqua Di Rose
30 Cl Acqua Fredda

Preparazione
Sistemate tutti gli ingredienti in un frullatore e mixate il tutto per qualche secondo, fino ad ottenere un succo liscio e omogeneo. Trasferite il drink in una caraffa e refrigerate per due o tre ore. Volendo potete sostituire il latte con acqua. E’ ottimo gustato con carni alla griglia.

Continue reading about Mango Sherbet

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: India.

Ingredienti
6 Manghi Verdi
2 Cucchiaini Sale
2 Cucchiaini Peperoncino In Polvere
30 Cl Aceto Di Vino Bianco
400 G Zucchero
100 G Mandorle E Uvetta Sultanina Tritate Grossolanamente

Preparazione
Sbucciate i manghi, grattate in una ciotola la loro polpa, spolverizzate con i 2 cucchiaini di sale e fate riposare per 30 minuti. Mescolate il peperoncino in polvere con un po’ di aceto in modo da ottenere una pasta e tenete da parte. In una pentola, a fuoco dolce, dissolvete lo zucchero nell’aceto rimasto e aggiungete la polpa di mango a cui avrete tolto tutto il succo, schiacciando con il dietro di un cucchiaio. Fate cuocere per 5 minuti circa, aggiungete la pasta al peperoncino e dopo aver bene mescolato, continuate la cottura per circa 12 minuti. Aggiustate il sale, aggiungete le mandorle e l’uvetta sultanina e dopo aver dato un ultima mescolata, fate raffreddare. Il mango chutney si conserva in frigo in barattoli di vetro per alcune settimane.

Continue reading about Mango Chutney

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: India.

Ingredienti
4 Noci Di Cocco Piene Di Latte
150 G Zucchero
3 Limoni
1 Cl Succo Di Zenzero

Preparazione
Estraete il latte dalle noci di cocco e scioglietevi dentro lo zucchero, aggiungete il succo di tre limoni spremuti ed il succo di zenzero ottenuto schiacciando la radice con un pestello. Filtrate il liquido ottenuto con un colino dalle maglie fitte e mettetelo al fresco, prima di servirlo.

Continue reading about Latte Di Cocco Allo Zenzero

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: India.

Ingredienti
850 G Baccalà
200 G Riso
3 Uova Sode
1 Foglia Alloro
Per La Salsa:
50 Cl Latte
40 G Burro
40 G Farina
5 Cl Brodo Di Cottura Del Baccalà
2 Cucchiai Curry
Sale
Pepe Bianco
Noce Moscata

Preparazione
In una pentola fate lessare il baccalà in acqua con la foglia di alloro. Quando sarà cotto privatelo della pelle e delle lische e tagliatelo a fette. In una pentola a parte fate cuocere in abbondante acqua salata il riso e scolatelo al dente. In un tegamino a parte preparate la salsa lavorando tutti gli ingredienti con una frusta dopo aver sciolto il burro, in modo da evitare la formazione di grumi. Procuratevi una pirofila circolare precedentemente riscaldata in forno e stendete a strati alterni in riso, il baccalà, le uova sode tagliate a fettine e bagnate con la salsa. Ripetete l’operazione nell’ordine in modo da ottenere un secondo strato che terminerà con la salsa. Servite caldo in tavola.

Continue reading about Kedgeree Di Baccalà

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: India.

Ingredienti
2 Cucchiai Semi Di Cumino
57 Cl Acqua
3 Peperoncini Rossi Essiccati
15 G Foglie Di Menta Fresca Tritata
1 Cucchiaino Sale
1 Cucchiaino Zucchero
1 Cucchiaio Succo Di Limone

Preparazione
Totate leggermente i semi di cumino in un padellino dal fondo di acciaio, finché prendono colore, tritateli quindi grossolanamente. Nel frattempo portate l’acqua ad ebollizione, aggiungete il cumino, i peperoncini, la menta, il sale e lo zucchero. Coprite e lasciate bollire dolcemente per quindici minuti. Versate quindi il succo di limone e togliete dal fuoco. Fate raffreddare la bevanda e consumatela pasteggiando.

Continue reading about Jeera Pani

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: India.

Ingredienti
450 G Polpa Di Mango Maturo
57 Cl Latte
4 Cucchiai Zucchero
1 Cucchiaino Cardamomo In Polvere
1 Cucchiaio Acqua Di Rose
30 Cl Acqua Fredda

Preparazione
Sistemate tutti gli ingredienti in un frullatore e mixate il tutto per qualche secondo, fino ad ottenere un succo liscio e omogeneo. Trasferite il drink in una caraffa e refrigerate per due o tre ore. Volendo potete sostituire il latte con acqua. E’ ottimo gustato con carni alla griglia.

Continue reading about Drink Di Mango

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: India. Preparazione: 40 minuti. Cottura: 75 minuti.

Ingredienti
3 Patate Farinose Grandi
1 Uovo
1 Cucchiaio Peperone Rosso Tritato Finemente
1 Cucchiaio Peperone Verde Tritato Finemente
1 Cucchiaino Semi Di Coriandolo
1 Cucchiaino Miscela Di Spezie All’indiana
5 Cucchiai Burro Chiarificato (o Olio D’oliva)
1 Cucchiaino Sale
Per La Salsa:
2 Pomodori
1/4 Cipolla
1 Spicchio Aglio
3 Fettine Zenzero Fresco
2 Cucchiai Miscela Di Spezie All’indiana
15 Cl Panna
1/2 Cucchiaino Curcuma In Polvere
1 Pizzico Peperoncino In Polvere
1 Cucchiaino Burro Chiarificato (o Olio D’oliva)
Sale
Pepe

Preparazione
Fate cuocere in forno per circa quindici minuti le patate non pelate, lasciatele intiepidire. Prelevate 250 g di polpa di patate, schiacciate, salate, aggiungete la miscela di spezie all’indiana. Mettete i peperoni tritati in una piccola casseruola, copriteli di acqua, portate a ebollizione. Scolate e raffreddate sotto l’acqua corrente fredda. Sgocciolate i peperoni e aggiungeteli alle patate. Preparate la salsa: mondate e tritate fine la cipolla e l’aglio. Portate a ebollizione una casseruola di acqua, sbollentate i pomodori, pelateli, privateli dei semi e tritateli grossolanamente. Scaldate in un wok o in una padella larga la materia grassa prevista per la salsa, aggiungete la cipolla, l’aglio, lo zenzero e la miscela di spezie. Mescolate a fuoco dolce per due o tre minuti. A questo punto aggiungete i pomodori, la panna, la curcuma e il peperoncino; salate e pepate. Fate cuocere a fuoco dolce due o tre minuti. Nel frattempo modellate otto frittelle con la preparazione di patate. Scaldate il grasso in una padella e fatevi dorare le frittelle a fuoco vivace per tre o quattro minuti. Devono essere ben dorate. Quando la salsa è cotta assaggiatela ed eventualmente salatela; versatela in un piatto di servizio caldo, posatevi sopra le frittelle, cospargete di semi di coriandolo e servite. Queste frittelle possono accompagnare un piatto di carne o di pesce oppure costituire un piatto unico vegetariano.

Continue reading about Frittelle Di Patate Speziate

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: India.

Ingredienti
2 Cucchiai Semi Di Cumino
57 Cl Acqua
3 Peperoncini Rossi Essiccati
15 G Foglie Di Menta Fresca Tritata
1 Cucchiaino Sale
1 Cucchiaino Zucchero
1 Cucchiaio Succo Di Limone

Preparazione
Totate leggermente i semi di cumino in un padellino dal fondo di acciaio, finché prendono colore, tritateli quindi grossolanamente. Nel frattempo portate l’acqua ad ebollizione, aggiungete il cumino, i peperoncini, la menta, il sale e lo zucchero. Coprite e lasciate bollire dolcemente per quindici minuti. Versate quindi il succo di limone e togliete dal fuoco. Fate raffreddare la bevanda e consumatela pasteggiando.

Continue reading about Acqua Di Cumino

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: India.

Ingredienti
4 Noci Di Cocco Piene Di Latte
150 G Zucchero
3 Limoni
1 Cl Succo Di Zenzero

Preparazione
Estraete il latte dalle noci di cocco e scioglietevi dentro lo zucchero, aggiungete il succo di tre limoni spremuti ed il succo di zenzero ottenuto schiacciando la radice con un pestello. Filtrate il liquido ottenuto con un colino dalle maglie fitte e mettetelo al fresco, prima di servirlo.

Continue reading about Coconut Shikanji

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: Regno Unito. Luogo: India.

Ingredienti
1000 G Pomodori Verdi
300 G Zucchero Scuro Di Canna
250 G Aceto Di Vino Bianco
200 G Uvetta Sultanina
2 Spicchi Aglio
40 G Radice Di Zenzero Fresca
1 Peperoncino Piccante
1 Cucchiaio Senape In Polvere
1 Cucchiaino Sale

Preparazione
Lavate i pomodori, divideteli in due, privateli dei semi e tagliuzzateli lasciandoli cadere in una casseruola di acciaio a fondo pesante. Unitevi lo zucchero, l’aceto, l’uvetta lavata e asciugata, l’aglio tritato, la radice di zenzero, pelata e grattugiata, il peperoncino, la senape e il sale. Mettete la casseruola sul fuoco, fate alzare l’ebollizione, quindi abbassate un po’ la fiamma e proseguite la cottura, senza coperchio, per un paio d’ore, fino a quando il composto sarà diventato denso e consistente come una marmellata. Versate il chutney, ancora bollente, in vasetti di vetro [sterilizzati in acqua in ebollizione e ben scaldati in forno] chiudeteli subito e conservateli in ambiente fresco. Questa salsa, di origine indiana, appartiene ormai alla cucina tradizionale anglosassone dove viene usata come classico accompagnamento ad arrosti di carni grasse: oca, anatra e maiale. Può essere servita anche con carni fredde come il pollo lesso, il prosciutto cotto, ecc.

Continue reading about Chutney Di Pomodori Verdi (2)

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: India.

Ingredienti
1 Cetriolo Pelato Tagliato A Pezzetti
400 G Yogurth
Sale
2 Peperoncini Verdi Tagliati A Pezzetti
1 Cucchiaio Chili In Polvere
1 Cucchiaio Garam Masala

Preparazione
Spolverate il cetriolo con il sale e lasciatelo riposare per un’ora. Scolate il liquido prodotto e aggiungete il cetriolo allo yogurth insieme ai peperoncini. Disporre su un piatto e cospargere di chili e garam masala.

Continue reading about Cetrioli Piccanti (2)

admin on ottobre 6th, 2009

Ecco alcune ricerche che possono essere utili se cercate ricette da nazioni straniere!\r\n\r\nQueste ricerche vi permetteranno di entrare in un mondo di ricette particolari e dai sapori unici…! Buona cucina a tutti!\r\n

ChinaRicette dalla Cina

\r\n

JapanRicette dal Giappone

\r\n

ThailandRicette dalla Thailandia

\r\n

IndiaRicette dall’India

\r\n

GreeceRicette dalla Grecia

\r\n

BrazilRicette dal Brasile

\r\n

FranceRicette dalla Francia

\r\n\r\n\r\nSpecifichiamo che le ricerche possono non essere accurate i nquanto basate sulle parole contenute nella ricetta.\r\n\r\nPotete cercare qualsiasi altro paese cercando la seguente stringa nell’apposito modulo: “Luogo: NAZIONE” oppure “Luogo: AREA-GEOGRAFICA”\r\n\r\nVolete viaggiare alla scoperta dei piatti tipici di ogni luogo del mondo? Vi consigliamo le Case vacanza

Continue reading about Cucine da luoghi lontani!

admin on settembre 23rd, 2009

Persone
4

Note
Luogo: Calabria.

Ingredienti
500 G Farina
1 Ghiro Giovane
Aceto Di Vino Bianco
8 Tordi
1 Spicchio Aglio
1 Cipolla
1000 G Pomodori Pelati
1 Cucchiaio Concentrato Doppio Di Pomodoro
1 Cucchiaio Prezzemolo Tritato
1/2 Cucchiaio Basilico Spezzettato
1/2 Bicchiere Vino Rosso Asciutto
10 Cl Olio D’oliva Extra-vergine
1 Peperoncino Rosso Piccante
Sale
Formaggio Parmigiano Grattugiato

Preparazione
L’uso della carne di ghiro, di cui erano ghiotti gli antichi abitanti di Pompei e di Ercolano, è assai diffuso in Calabria, così come quella del porcellino d’India, che viene anch’esso allevato per scopi gastronomici, come, per esempio, a s. Agata d’esaro. Il ghiro ricorda nell’aspetto lo scoiattolo, vive soprattutto nei boschi, è nottambulo e onnivoro voracissimo. Vive facilmente in prigionia e, se ben nutrito, diventa molto grasso. Figura nell’antica cucina francese (‘ghiro farcito’) e nella cucina campana (‘ghiri alla pizzaiola’ di san martino valle caudina). Con la farina preparate i ‘maccarruni a ru fierru’ secondo l’apposita ricetta e metteteli a seccare un poco. Spellate il ghiro eliminando la parte eccessiva di grasso aderente alla pelle, sventratelo e lasciatelo in acqua corrente per un giorno e una notte. Tagliatelo a pezzi, mettetelo per un’oretta in una miscela d’acqua e aceto (metà e metà) e risciacquatelo bene. Pulite delicatamente i tordi (molti buongustai preferiscono limitarsi a spiumarli, senza vuotarli delle interiora). In un capace tegame di coccio soffriggete con la sugna e l’olio la cipolla tritata e l’aglio a spicchi, mettete i pezzi di ghiro e i tordi, fateli rosolare e bagnate con il vino. Appena evaporato il vino, tirate via i tordi e metteteli da parte, unite i pomodori privi dei semi e la conserva disciolta in un po’ d’acqua tiepida, il sale, il prezzemolo, il basilico e il peperoncino tagliuzzato finemente. Fate cuocere a recipiente coperto e a calore moderato. A metà cottura rimettete nella salsa i tordi e lasciate ancora cuocere per il tempo necessario. Col sugo condite i ‘maccarruni’ appena cotti (in acqua abbondante e salata) e scolati. Cospargete di formaggio. Nello stesso piatto potrete poi servire le carni.

Continue reading about Maccarruni Con Ragù Di Ghiro E Tordi