admin on settembre 7th, 2010

Il nuovissimo portale Ricette dal Mondo si pone un obiettivo ambizioso : raccogliere , trasmettere e salvaguardare le ricette tipiche dei luoghi più caratteristici del mondo . Dalla cucina regionale italiana alla cucina francese , dai piatti esotici alla cucina e dei paesi in via di sviluppo.

Chiediamo ai nostri visitatori di contribuire in prima persona a questa entusiasmante avventura : vuoi tramandarci un’antica ricetta della tua terra? vuoi raccontarci un piatto ricordo di un vecchio viaggio agli antipodi della terra? Vuoi farci scoprire un cibo particolare e prelibato che hai scoperto nel tuo ultimo viaggio?

Non esitare a registrarti e dare il tuo contributo.

Ricettedalmondo.net è un sito del Network Guida al Vino.  Scopri anche i nostri altri siti :

www.guida-vino.com : guida ai vini e ai prodotti tipici italiani con annessa enoteca online che permette di acquistare online vino e prodotti tipici

www.cantine-italiane.info : alla scoperta delle cantine e dei produttori di vino e prodotti tipici italiani , con possibilità di acquistare vino e prodotti tipici direttamente in cantina.

admin on settembre 23rd, 2013

Ingredienti per cucinare il polipo ubriaco per 4 persone : un Polipo da un chilogrammo circa , una cipolla , due bicchieri di vino barbera , una scatola di pelati , 6 piccole patate , due cucchiai di prezzemolo tritato.

Come preparare il polipo ubriaco : Tagliate il polipo a pezzetti che aggiungerete ad una casseruola dove avrete fatto soffriggere la cipolla , quindi versate metà del vino e lasciate evaporare. Aggiungete i pomodori pelati, salate e lasciate cuocere per 40 minuti, aggiungendo il vino restante man mano che si rende necessario. Infine tagliate le patate a fette piuttosto spesse aggiungetele al polipo sul finire della cottura. Servite cospargendo il tutto col prezzemolo tritato.

Quale vino abbinare al polipo ubriaco : un vino perfetto da abbinare al polipo ubriaco è il Fiano di Avellino. Fra i Fiano , uno dei più riconosciuti dalle guide enologiche per la sua qualità è il Fiano di Avellino Cino Picariello.

admin on gennaio 21st, 2013

Ingredienti per preparare lo Sformato di Asparagi di Bassano DOP per 4 persone :

1500 grammi di asparagi di Bassano DOP
300 grammi di mozzarella fiordilatte
2 uova
mezzo Bicchiere di Latte
12 Fettine di Pane Integrale
Olio extravergine d’oliva
Sale
Burro

Come preparare lo Sformato di Asparagi di Basssano DOP
Pulite e fate bollire gli asparagi , quindi scolateli . Scolate bene il siero dalla mozzarella fior di latte , quindi oliate una teglia e , imburrate metà delle fette di pane e disponetevele sopra. Disponete la metà del fior di latte in fette sottili e sopra ancora tutti gli asparagi . Ricoprite ancora con la mozzarella fior di latte a fette e completate con un altro strato di fette di pane imburrate. Battete le uova aggiungendo il sale e versando il latte. Versate sul preparato e quindi fate gratinare in forno a 200 gradi.

Che birra abbinare allo sformato di Asparagi : anziché un vino , vi consigliamo un abbinamento diverso. Una birra artigianale speziata , prodotta dal Birrificio piemontese Baladin. Si chiama Nora e viene detta birra egizia , in onore alla terra dove secondo gli storici ha avuto inizio la storia della produzione della birra.

admin on settembre 23rd, 2012

La farcitura dei Panettoni in eccedenza al termine delle feste di Natale , magari acquistati o regalati all’interno di cesti natalizi da amici e parenti , è un’ottima idea per recuperare in modo gustoso ed intelligente un prodotto che rischierebbe altrimenti di arrivare a scadenza.

Ingredienti per il Panettone Farcito ai frutti di Bosco per circa 12 persone :
1 Panettone Basso da circa un chilogrammo ,  400 grammi di Panna Montata , 180 grammi di zucchero , 350 grammi circa di frutti di bosco assortiti fra Lamponi , Mirtilli , Ribes e Fragole. Liquore Grand Marnier e Rum per Dolci . Panna e Zucchero a Velo per decorare.

Come Preparare il Panettone Farcito ai frutti di Bosco :
Schiacciate i frutti di bosco in una ciotola in cui avrete versato oltre ai Lamponi , Mirtilli , Ribes , Grand Marnier e Fragoleinsieme anche due cucchiai di zucchero e due cucchiai di rum per dolci , poi lasciateli a riposare per un’ora. Nel frattempo mettete a bollire in un pentolino 70 grammi di acqua e 180 grammi di zucchero per alcuni secondi , fino ad ottenere uno sciroppo che va fatto raffreddare e poi versato sui frutti di bosco macerati , al quale aggiungerete 400 grammi di panna montata fino ad ottenere una crema. Diluite il Liquore Grand Marnier con 50 grammi di acqua fredda. . Tagliate la parte superiore del panettone e dividetelo in 3 strati di uguale spessore , da spennellare con la bagna al Grand Marnier . Spalmate la crema alla frutta su un lato degli strati di panettone , poi sovrapponeteli nuovamente fino a riottenere il panettone , compresa la parte superiore precedentemente accantonata.

Come servire il Panettone ai Frutti di Bosco :
Cospargete il panettone ricomposto con zucchero a velo ,  poi tagliatelo come un normale panettone , avendo cura di non far separare gli strati nelle singole fettte , quindi servite in un piatto , affiancando le posate da dolce.

admin on settembre 14th, 2012

La pasta del pescatore è un piatto molto semplice da preparare ,  che non è specifico di alcuna regione in particolare ma rappresentativo della tipica cucina italiana.

Ingredienti per preparare la pasta del pescatore per 4 persone: 320g di pasta ( ad esempio ditali ) , 70g di grana , 1 trancio di pesce spada di circa 300g , olio d’oliva , il succo di un limone  , pepe .

Come preparare la pasta del pescatore  : In abbondante acqua salata lessate i ditalini  , scolatele e fermate la cottura sotto l’acqua  fredda . Pulite e tagliate il pesce a striscioline sottilissime , quasi trasparenti, mettetelo in un piatto , cospargetelo di scaglie di parmigiano e conditelo con una salsa ottenuta emulsionando 5 cucchiai d’olio d’oliva , il succo di limone e una manciata di pepe .

Come servire la pasta del pescatore : Fate riposare per 10 minuti , condite la pasta con il preparato e servite .

admin on settembre 14th, 2012

Ingredienti per preparare la pasta raffinata per 6 persone:    400g di pennette , 200g di pomodorini , un mazzetto di basilico , 1 spicchio d’aglio , la polpa di una aragosta bollita , olio extavergine d’oliva , sale e pepe bianco .

Come preparare la pasta raffinata :  In abbondante acqua salata lessate le pennette , scolatele e fermate la cottura sotto l’acqua  fredda . Una volta privati dei semi tagliate i pomodorini a cubetti . Tritate  il basilico e frullatelo con tre cucchiai di olio extravergine d’oliva , una mancita di sale e di pepe . Condite la pasta con la polpa di aragosta a pezzetti , la salsa al basilico e i pomodorini. 

 Come servire la pasta raffinata : Dopo aver mescolato bene  servite la pasta.

admin on giugno 8th, 2012

Ingredienti per preparare le prugne alla grappa per sei persone
Una Scatola di Prugne Secche
Una Bottiglia di Grappa
Una Stecca di Vaniglia

Come preparare le prugne alla grappa
Lavare le prugne , sgocciolarle e lasciarle ad asciugare , quindi sistemarle a strati in un vaso di vetro . Spezzettare la vanigla e inserirla fra uno strato e l’altro di prugne. Versare quindi la grappa nel barattolo fino a coprire completamente gli strati di prugne , quindi chiudere bene il coperchio del barattolo , che deve essere a chiusura ermetica. Applicare sul barattolo una etichetta adesiva con la data del giorno di preparazione , quindi riporlo in luogo asciutto. Le prugne saranno pronte dopo due mesi.

Come servire le prugne alla grappa : Un ottimo abbinamento per le prugne alla grappa può essere il servizio accompagnato con gelato alla crema o con zabaglione caldo.

Quale grappa scegliere : l’Italia è un paese con una gran varietà di grappe , dagli aromi e dai sapori più disparati e quindi si può dare una connotazione diversa al piatto a seconda della grappa scelta. Una prima connotazione può essere di carattere geografico : si può optare per le grappe del Trentino Alto Adige , con la loro spiccata aromaticità , oppure le grappe delle Marche , meno diffuse e che quindi possono dare un carattere elitario , come la Grappa di Verdicchio o la Grappa di Lacrima. Queste ultime sono un esempio di grappe monovitigno , che può essere la seconda connotazione della grappa da scegliere.

admin on aprile 23rd, 2012

Con il Tornado inauguriamo una sezione del blog dedicata ai cocktail. Pur non avendo una provenienza ben definita , il cocktail Tornado è realizzato con whisky americano come ad esempio il Four Roses ed è parecchio diffuso in tutti i bar occidentali.

Ingredienti per preparare il Cocktail Tornado
4/10 Whisky Bourbon Four Roses
3/10 Crema Cacao Scura Marie Brizard
1/10 Vanilzucca
2/10 Caffè
Panna Liquida
Cacao In Polvere

Preparazione
Preparare il whisky , la crema al cacao , Vanilzucca e il caffé nello shaker , quindi mescere e servire nella coppetta da cocktail. Completare con uno strato di panna liquida in superficie e decorare con una spolverata di cacao.

admin on aprile 10th, 2012

Ingredienti per le tartine Tartufo e Parmigiano per 6 persone :
10 Fette di Pancarrè ( Pane Da Toast )
100 Grammi di Parmigiano Reggiano
60 Grammi di Burro
30 Grammi di salsa di Tartufo Nero o di Tartufo Bianco
Un tartufo nero pregiato o un tartufo bianchetto

Come preparare le Tartine Tartufo e Parmigiano
Tagliate il Pancarrè fino a ricavare 20 tartine di forma triangolare. Grattugiate il parmigiano reggiano e unitegli il burro e la crema al tartufo , quindi mescolate fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Con un cortello spalmate l’impasto sulle tartine . Per decorare grattate delle scaglie di tartufo nero o del tartufo bianchetto o marzolino sopra le tartine.

Vuoi acquistare gli ingredienti per questa ricetta online? Puoi acquistare il Parmigiano Reggiano nei negozi di spesa a domicilio e i tartufi e la crema al tartufo nell’enoteca online guida-vino.com .

Il pesce alla romagnola è una  specialità tipica del Emilia Romagna.

Ingredienti per preparare  il pesce alla romagnola per 4 persone: 1 Kg di cefali o altro pesce , qualche spicchio d’aglio , 1 rametto di rosmarino , pangrattato quanto basta , olio , 1 limone , sale e pepe .

Come preparere il pesce alla romagnola: Tagliate le pinne ai cefali , squamateli privateli delle interiora delle teste e delle lische . Lavateli , asciugateli , apriteli e appiattiteli , tritate gli spicchi d’aglio e il rosmarino , mischiate il tutto con sale pepe e il pangrattato . Passateci i pesci aperti dalla parte priva di pelle cercando di far aderire il trito . Scaldate una padella a fuoco vivace con un poco di olio e fatevi friggere i pesci preparati , quando sono ben dorati passateli sopra un foglio di carta assorbente perchè perdano l’eccesso d’olio.

Come servire il pesce alla romagnola : Disponete i pesci su un piatto da portata e serviteli con spicchi di limone .

Devi acquistare gli ingredienti di questa ricetta ? Hai mai pensato di fare la spesa su internet ? Sta partendo il progetto spesadomicilio.biz , che raggruppa tanti piccoli negozi alimentari di prossimità delle città italiane , che si impegnano a consegnarti la spesa a domicilio dopo che avrai comprato gli alimentari online. Cosa aspetti? Prova subito questo nuovo ed utile servizio !

admin on febbraio 13th, 2012

 Le vomgole alla napoletana sono una specialità tipica campana.

Ingredienti per preparare le vongole alla napoletana per 4 persone : 1 Kg di vongole , 6 cucchiai di olio , 1 mazzetto di prezzemolo, 2 spicchi di aglio , 1 peperoncino.

Come preparare  le vongole alla napoletana: Lavate con cura e ripetutamente le vongole sotto l’acqua corrente . In una padella mettete i molluschi l’olio e il peperoncino sbriciolato , mettete il coperchio e fate bollire a fuoco moderato fino a che le vongole non si saranno aperte . Ora mondate l’aglio e tritalo assieme al prezzemolo e versatelo sulle vongole , poi spegnete il fuoco.

Come servire le vongole alla napoletana :Infine ponete le vongole in un piatto possibilmente con i bordi alti e servite

Quale vino abbinare le vongole alla napoletana:

Il Carpaccio in salsa piemontese è una specialità tipica piemontese.

Ingredienti per preparare il carpaccio in salsa piemontese per circa 4 persone: 400g di sottilissime  fettine di vitello , 6 spicchi d’aglio , 200g di latte , 60g di acciughe salate , 50g di burro , 4 cucchiai d’olio d’oliva, sale e pepe.

Come preparare il carpaccio in salsa piemontese: Pulite l’aglio affettatelo e mettetolo in un pentolino.Aggiungete il latte e mettetelo a sobbollire sulla fiamma fino a quando l’aglio sarà disfatto e il latte in gran parte evaporato.Diliscate le acciughe tritatele e incorporatele poco alla volta all composto d’aglio.Ora mettete sul fuoco una padella con il burro,l’olio e il composto d’aglio e d’acciughe.Fate cuocere qualche istante ,quindi spennellatelo sulle fettine.

Come servire il carpaccio in salsa pimontese: Mettete la carne su un piatto da portata,fate riposare per qualche istante ,quindi servite.

Quale vino abbinare al carpaccio alla piemontese: proponiamo l’abbinamento con un vino bianco fortemente radicato nel territorio piemontese , il timorasso. In Piemonte , terra dei vini rossi , questo vitigno tipico delle colline tortonesi ha rischiato l’estinzione e ha conosciuto una grande rinascita grazie ad alcuni produttori illuminati , come Walter Massa. Dell’azienda Vigneti Massa proponiamo : il Timorasso Derthona , il Timorasso Costa del Vento e il Timorasso Sterpi.

Le  orecchiette con cime di rapa sono una specialità tipica pugliese.

Ingredienti per preparare  le orecchiette con cime di rapa per 6 persone: 500g di recchiette , 800g di cime di rapa , 2 acciughe sotto sale , 1 spicchio d’aglio , 5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva .

Come preparare le orecchiette con cime di rapa : Dopo aver pulito , lavato e mondato le cime di rapa , separate i gambi dalle cime e dalle foglie , fate bollire abbondante acqua salata e cuocetevi per 10 minuti i gambi tagliati a cubetti e le foglie . Ora aggiungete le orecchiette e proseguite la cottura per altri 5 minuti , a questo punto unite le cime e finite di cuocere . Nel frattempo , fate imbiondire in una padella l’aglio con l’olio e le acciughe , dissalate , diliscate e sminuzzate .

Come servire le orecchiette con cime di rapa: Eliminate l’aglio e aggiungete la pasta scolata  insieme con le verdure , spadellate per qualche minuto e servite.

Quale vino abbinare alle orecchiette con cime di rapa : ad un piatto così territoriale come non abbinare un vino della puglia? Ci permettiamo di consigliare l’ormai conosciutissimo Primitivo di Manduria ES di Gianfranco Fino.

Vuoi acquistare online gli ingredienti di questa ricetta e farti consegnare la spesa a domicilio da un e-commerce della tua città? Consulta il nuovo sito www.spesadomicilio.biz , un network di siti e-commerce dei negozi alimentari delle principali città italiane .

 Le linguine alla siciliana sono una specialità tipica siciliana.

Ingredienti per preparare le linguine alla siciliana per 6 persone:    450g  di linguine , 500g di pomodori pelati , 1 peperone , 1 spicchio d’aglio , 2 cucchiai di capperi tritati , 2 acciughe sott’olio , 10 olive nere snocciolate , olio extravergine d’oliva , sale e pepe .

Come preparare le linguine alla siciliana :  Fate un trito con olive , capperi e acciughe .In una padella fate rosolare l’aglio con 4 cucchiai con olio extravergine d’oliva  , aggiungete il trito mescolate e unite i peperoni che avrete schiacciato con una forchetta . Cuocete la pasta e poi conditela con il sugo aggiustato di sale .

 Come servire le linguine alla siciliana: Servite le linguine con pepe macinato. 

ùQuale vino abbinare alle linguine alla siciliana:

admin on gennaio 10th, 2012

Persone
1

Note
-

Ingredienti
1 Bicchierino Rum
1 Cucchiaino Succo Di Limone
1 Cucchiaino Succo Di Lime
1 Cucchiaino Succo D’ananas
1/2 Cucchiaino Maraschino
Per Servire:
1 Fettina Di Limone

Preparazione
Si prepara nello shaker con ghiaccio tritato. Servire nel bicchiere basso e largo con cubetti di ghiaccio e una fettina di limone.

admin on gennaio 9th, 2012

Ingredienti per preparare  il dessert  di frutta esotica candita al rum caraibico per 4 persone : 300 grammi di ricotta , 100 grammi di zucchero a velo , 1 cucchiaio di panna , 200 g di frutta esotica candita ( mango , papaya , ananas ) , 1 bicchierino di rum caraibico ( Rum della Martinica , Rum della Giamaica , ecc ) , cacao e biscotti .

Come preparare il dessert  di frutta esotica candita al rum caraibico : Lavorate la ricotta con lo zucchero e la panna per ottenere una morbida crema . Unitevi la frutta candita tagliata che avrete ammorbidita nel rum .

Come servire il dessert  di frutta esotica candita al rum caraibico : Mettete il tutto in una coppa , spolverizzate con un pò di cacao e servite accompagnato con dei biscotti.

admin on gennaio 9th, 2012

Ingredienti per preparare i  babà al rum per 8-10  persone : pasta per babà , 1dl di rum , 150g di zucchero , 3 cucchiai di gelatina , panna montata dolce , violette candite .

Come preparare i babà al rum: Preparate i babà utilizzando la ricetta base , mentre cuoce preparate lo sciroppo facendo bollire lo zucchero , con metà del rum e 150ml di acqua fino a quando non sarà addensato . Sfornate i babà e mentre è ancora caldo , inzuppatelo con lo sciroppo bollente e quando è tutto assorbito spruzzate il babà con il rum rimasto. Ora lasciate raffreddare il babà e quindi spennellatelo con la gelatina .

Come servire i babà al rum: Mettete la torta su un piatto da portata e riempite il buco con panna montata dolce .Guarnite con violette candite e servite.

admin on novembre 3rd, 2011

Le vongole alla napoletana sono una specialità tipica campana.

Ingredienti per preparare le vongole alla napoletana per 4  persone : 1 Kg di vongole , 6 cucchiai di olio , 1 mazzetto di prezzemolo , 2 spicchi d’aglio ,1 peperoncino .

Come preparare le vongole alla napoletana : Lavate con cura e ripetutamente le vongole sotto l’acqua corrente. In una pentola mettete le vongole , l’olio e il peperoncino sbriciolato , mettete il coperchio , lasciate bollire a fuoco moderato fino a che le vongole non saranno aperte . Spellate l’aglio tritatelo insieme al prezzemolo e versatelo sulle vengole poi chiudete il fuoco .

Come servire le vongole alla napoletana : Ponete le vongole su un piatto con i bordi abbastanza alti e poi servite.

Quale vino abbinare alle vongole alla napoletana :

admin on novembre 3rd, 2011

L’ Orata alla pugliese è una specialità tipica pugliese.

Ingredienti per preparare  l’orata alla pugliese per 4 persone: 1 orata di circa 800g , 2 spicchi d’aglio , prezzemolo tritato , succo di 1 limone ,1 bicchiere di vino bianco secco , sale , pepe ,50g di burro . 

Come preparare l’orata alla pugliese :  Dopo aver pulito , lavato e asciugato il pesce , conditelo con sale e succo di limone . Ai due lati esterni del pesce praticate due incisioni e in ognuna introducete uno spicchio d’aglio pestato sale e pepe . Disponete il pesce in una pirofila unita di burro , cospargetelo di prezzemolo tritato ,versate qualche cucchiaio di burro sciolto e il vino.

Come servire l’orata alla pugliese: Mettete in forno caldo per mezz’ora e girate il pesce a metà cottura e poi servite.

Quale vino abbinare all’orata alla pugliese :

Le cozze alla marchigiana sono una specialità tipica marchigiana.

Ingredienti per preparare le cozze alla marchigiana per 4 persone: 1kg di cozze , 4 cucchiai d’olio , 1 pomodoro fresco , 1 ciuffo di prezzemolo , 2 spicchi d’aglio , 1/2 bicchiere di vino bianco secco , 4 fette di pane casereccio , 1 bustina di zafferano , sale.

Come preparare le cozze alla marchigiana : Pulite con una spazzola le cozze, sciacquatele in acqua corrente più volte poi lasciatele in acqua con due pugni di sale per circa un’ora , infine lavatele ancora un paio di volte . In una padella possibilmente di coccio , mettete l’olio , il prezzemolo e l’aglio tritati .Quando l’olio imbiondisce unite il pomodoro sbucciato e tagliato a pezzi , salate e lasciate insaporire . Aggiungete ora le cozze , irrorate con il vino aggiungete le zafferano e cuocete per ancora dieci minuti.

Come servire   le cozze alla marchigiana  : Abbrustolite le fette di pane su un piatto da portata e versatevi sopra le cozze poi servite .

Quale vino abbinare alle cozze alla marchigiana : consigliamo l’abbinamento con un vino bianco giovane e fresco , come il Vino Passerina , vitigno autoctono della zona compresa fra il Sud delle Marche e il Nord dell’Abruzzo. In particolare consigliamo il Passerina IGT Villa Angela – Velenosi.

  Le linguine di Gragnano con salsa di tonno e piselli sono una specialità tipica campana.

Ingredienti per preparare le linguine di Gragnano con salsa di tonno e piselli per 6  persone :  450g di linguine , 200g di tonno sott’olio , 200g di piselli freschi sgranati , 100g di olio extravergine d’oliva , 30g di burro , 2 spicchi d’aglio , una manciata di prezzemolo , sale e pepe.

Come preparare le linguine di Gragnano con salsa di tonno e piselli:  In una padella scaldate il burro , aggiungete i piselli e lasciate andare a fuoco basso , finchè non saranno appassiti , regolate di sale e pepe . In un altra padella fate imbiondire nell’olio l’aglio tritato , che poi eliminerete . Appena l’aglio è dorato metteteci il tonno , i piselli e il prezzemolo tritato . Lessate le linguine in acqua salata .

Come servire le linguine di Gragnano con salsa di tonno e piselli: Scolate la pasta al dente condite con la salsa di tonno e piselli . Servite subito.

Quale vino abbinare alle linguine di Gragnano con salsa di tonno e piselli:

 I conchiglioni di Gragnano con seppioline sono una specialità tipica campana.

Ingredienti per preparare i conchiglioni di Gragnano con seppioline per 6  persone : 400g di pasta , 500g di seppioline , 250g di pomodori , 1/2  bicchiere di vino bianco secco ,1 cipoletta ,1 spicchio d’aglio , una manciata di prezzemolo , maggiorana , olio extravergine d’oliva , sale e pepe .

Come preparare i conchiglioni di Gragnano con seppioline: Pulite le seppioline , aprendole  e togliete la viscichetta dell’ inchiostro (mettete da parte) tagliatele a pezzi e fatele rosolare in una padella con cupolla e aglio tritati in 3-4 cucchiai d’olio , salate e pepate. Bagnate ora con il vino e fate evaporare , aggiungete i pomodori e un pugno di prezzemolo tritato con aglio e poca maggiorana . Coprite e lasciate sobbollire per 20 minuti e a metà cottura unite le vescichette dell’inchiostro .

Come servire i conchiglioni di Gragnano con seppioline: Quando il sugo si è ristretto , condite la pasta e servite.

Quale vino abbinare ai conchiglioni di Gragnano con seppioline:

admin on agosto 3rd, 2011

Itramazzini  lombardi  sono una  Specialità Tipica Lombarda.

Ingredienti per preparare i tramezzini lombardi  per circa 6 persone:  6 fette di pancarré , 120g di pancetta stufata , 1 cipollotto fresco , 1 cucchiaio di senape , pepe  . 

Come preparare i tramezzini lombardi :  Spalmate una fetta di pane con la senape ,adagiate sulla metà di esse il cipollotto , tagliato a dischi sottili .Spargete sullo strato di cipollotto fette di pancetta stufata e chiudete il tutto con una seconda fetta di pane . Pressate i tramezzini delicatamente.

Come servire i tramezzini lombardi :  Tagliate i tramezzini a metà ,disponeteli su un piatto di portata e serviteli.

Quale vino abbinare ai tramezzini lombardi:

admin on agosto 3rd, 2011

 Le sfogliate al tartufo sono una specialità tipica umbra.

Ingredienti per le sfogliate al tartufo per 8  persone: 400g di pasta sfoglia , 200g di fontina , 1 uovo , 203 cucchiai di panna , 1 cucchiaio di pasta di tartufo , sale e pepe.

Come preparare le sfogliate al tartufo : Separate la pasta in due pezzi e spianate entrambi sottilmente . Spenellate una delle due sfoglie con la pasta di tartufo , che avrete precedentemente stemperato con la panna ,ora spargete sullo strato di tartufo la fontina affettata. Spolverizzate sulla fontina del pepe , poi coprite il tutto con la seconda sfoglia . Spennellate la superficie d’uovo sbattuto . Infine adoperando un tagliapasta ondulato , tagliate il preparato a quadri .  Cuoceteli  per 20 minuti in forno preriscaldato a 200°.

Come servirele sfogliate al tartufo: Infine sfornate le sfogliate e servitele.

Quale vino abbinare alle sfogliate al tartufo:

La Pasta di Gragnano è un prodotto tipico della Campania , poiché a Gragnano la tradizione della pasta artigianale si tramanda ormai da secoli e secoli , tanto che Gragnano è oggi ritenuta la “Città della Pasta“. In questa ricetta per spaghetti semplice , veloce e fresca abbiamo voluto proporveli “alla Caprese” , per restare nell’ambito delle meraviglie campane.

Ingredienti per gli Spaghetti di Gragnano alla Caprese per circa 4 persone :
300 grammi di Spaghetti di Gragnano
200 grammi di Mozzarella
200 grammi di Pomodoro
Basilico ed Origano ( se graditi ) quanto basta

Come cucinare gli spaghetti di Gragnano alla Caprese :
Portate l’acqua per la pasta ad ebollizione e salatela , quindi fate cuocere gli spaghetti ; intanto sbucciate e tritate i pomodori, la mozzarella invece va tagliata a fettuccine. Quando gli spaghetti saranno a cottura , scolate la pasta e riversatela nella pentola dove è stata cotta. Aggiungete la mozzarella, mescolate e portate la casseruola sul fuoco minimo fino a far fondere la mozzarella , quindi togliete dal fuoco, unite il pomodoro crudo e tritato.

Come servire gli spaghetti di Gragnano alla Caprese : mescolate e aggiungete origano e basilico , se graditi , quindi servite a tavola.

Dove comprare la Pasta di Gragnano : la Pasta di Gragnano , insieme ad altre marche di Pasta artigianale di alta qualità come la Pasta Mancini e la Pasta di Campofilone , sono in vendita online nell’e-commerce enogastronomico guida-vino.com

Tags:

 La focaccia umbra di formaggio è una specialità tipica umbra.

Ingredienti per la focaccia umbra di formaggio per 8 persone: 500g di farina , 30g di lievito di birra , 4 uova , 50g di strutto , 1/2 bicchiere d’olio d’oliva , 80g di parmigiano gratuggiato , 80g di pecorino senese gratuggiato , zucchero , sale e pepe.

Come preparare la focaccia umbra di formaggio : Ponete la farina sul piano di lavoro e unitevi un pizzico di sale , il lievito e un bicchiere d’acqua , in cui sia sciolto un cucchiaino di zucchero . Battete l’impasto con lena ,poi mettetelo in un luogo riparato a lievtare coperto per 3 ore . Passato il tempo aprite una cavità al centro della pasta e colatevi le uova sbattute , lo strutto fuso e l’olio , poi mescolatevi i formaggi , un pizzico di sale e una punta di pepe . Lavorate la pasta ancora per un quarto d’ora , quindi spianatela , sistematela sul fondo di una teglia unta e infornatela a 200° , per 40 minuti.

Come servire la focaccia umbra di formaggio : Infine tagliate la focaccia e servitela con salumi.

Quale vino abbinare alla focaccia umbra di formaggio: